RiutilizzaRE chiude: ecco i motivi

Dopo sei anni, RiutilizzaRE – L’usato domestico in Polveriera, chiude definitivamente. La decisione è stata frutto di una delibera della nostra Associazione e, anche se sofferta, è stata dettata da diversi fattori.

L’iniziativa, la prima nella provincia di Reggio, oltre all’annuale Remida, è nata nel novembre 2008 con l’intento di mantenere alta l’attenzione su un’area degradata in previsione di una sua riqualificazione. La riqualificazione è arrivata ma, finora, solo nell’area adiacente al parcheggio Polveriera.

Un evento contro il degrado che, negli ultimi tempi, ha, però, prodotto degrado: espositori, fortunatamente non tutti, incivili che lasciano disordinatamente rifiuti a terra, alcuni con oggetti di primo commercio nonostante gli avvisi e i controlli da noi eseguiti o richiesti agli organi preposti, gruppi di stranieri dediti ai furti nelle bancarelle, altri ad appropriarsi di ciò che rimaneva senza alcun rispetto per coloro che disponevano ordinatamente gli oggetti per il recupero da parte delle missioni.

Si è perso lo spirito dei primi tempi, quando gli espositori, anche se pochi e con scarso afflusso di pubblico, dimostravano la gioia di stare insieme, di conoscersi e trascorrere una domenica diversa dalle altre all’aperto. Allora le bancarelle esponevano il vero usato domestico, le cose di casa che non si utilizzavano più. Ora, tanti ne hanno fatto un mestiere, anche acquistando la merce per poi rivenderla in altri mercati simili. A questo proposito, la legge regionale, emanata all’inizio dell’anno ma poi ritirata, poteva offrire quei benefici che sono stati, però, vanificati dalla richiesta di 200 euro/anno per ogni espositore, cioè dall’avidità di chi ha visto in una giusta regolamentazione solo una fonte di guadagno.

Può essere che il parcheggio Polveriera si animi in futuro con qualche altro evento, ma di diversa tipologia. Ci stiamo pensando.

A tutti coloro che hanno partecipato con rispetto e affetto, a coloro che ci hanno aiutato nell’organizzazione, ai funzionari dell’Ufficio Sicurezza del Comune, nostro preziosissimo partner, agli agenti della Polizia Municipale, sempre disponibili e attenti, vanno i nostri più cari ringraziamenti.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: