Nuovi valori etici ed estetici in Polveriera

Dove sono i “valori etici ed estetici” propagandati per il nuovo complesso La Polveriera affidato in concessione al Consorzio Oscar Romero? L’abbandono in cui versa di notte e nei giorni festivi, nonostante un bar-ristorante teoricamente rivolto a una “estesa platea urbana” ma spesso chiuso, richiama degrado. La grande piazza cementificata priva di illuminazione è ritrovo di persone dedite al consumo di droga e al bivacco, rese ancora più indisturbate dal tratto vuoto del parcheggio Polveriera riservato agli utenti del complesso e, quindi, precluso al pubblico. A ciò si aggiungono le montagne di rifiuti non raccolti e le vetrate infrante dell’Ufficio di Esecuzione Penale Esterna che qui ha sede. Questo è il risultato di una rigenerazione urbana incentrata sullo “spazio costruito” e su servizi socio-assistenziali, seppur lodevoli, che, da soli, non sono in grado di prevenire i fenomeni negativi dell’attuale società per un vero ritorno dell’area alla città e ai cittadini.

Pubblicato su il Resto del Carlino e La Voce di Reggio Emilia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: