Ancora riti nella tratta nigeriana delle prostitute?

Ennesimo ritrovamento questa mattina di due gallinacei uccisi e abbandonati al confine tra il parco Adelina Patti e la Polveriera, presumibilmente collegati a riti utilizzati dalla mafia nigeriana per sottomettere le donne alla prostituzione. E continua a dilagare indisturbata la prostituzione nigeriana in via Emilia all’Ospizio e laterali nonostante un esposto inviato nello scorso ottobre alle autorità competenti e diverse nostre iniziative.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: